Biografia

Biografia Roberto Piaia

<img src=https://www.robertopiaia.com/wp-content/uploads/2018/05/robi_new_york.jpg alt="Biographie-Roberto Piaia - robi_new_york"/>
Roberto Piaia in New York

Biografia Roberto Piaia:

Pittore e Scultore italiano, nasce in Provincia di Treviso il 11/04/1961. Soprattutto vive a Mindelheim 87719, Nebelhornstr. 2, città nella Bassa Algovia Germania, per dipingere nel suo Art Studio. Anche in Toscana a Pietrasanta, il maestro ritorna spesso per le fusioni di Bronzo nelle rinomate fonderie della città. Per scolpire le sue sculture in prezioso Marmo di Carrara ha come sede il Marble Studio Stagetti a Pietrasanta Via Martiri di S. Anna, 14. Le sue opere in Italia si trovano presso la Galleria il Forte Arte a Forte dei Marmi, Italia.

Nasce come ritrattista, sia in pittura sia nella scultura    

Roberto Piaia dipinge
Roberto Piaia dipinge

Biografia Formazione Pittorica:

I suoi talenti artistici sono emersi fin dalla più giovane età. Nonostante abbia frequentato privatamente parecchi corsi, trovano il loro canale espressivo grazie alla sua scelta autodidattaBiografia: allievo del maestro Guerra, Pio X negli anni intorno al 1987, in più, segue la scuola Caravaggio a Firenze, negli anni intorno al ‘90. Inoltre, frequenta scuole di restauro c/o l’Abbazia di Praglia e alla Cappella degli Scrovegni di Padova ‘95/98. È di tale periodo dunque, l’esperienza teorica e pratica dell’uso dei colori antichi che lo porta a divenire maestro del colore. Come risultato di questo, crea un suo personalissimo stile nella pittura.

L’Assurfivo:

È un originale vortice di forme e colori, dove convergono senza attriti e senza soluzione di continuità: l’astrazione, il figurativo e il surrealismo. Tutti i dipinti sono creati con la base di schizzo a matita e stesura di olio su tela. Utilizza lo spettro luminoso dei colori primari sapientemente accordati. Esibisce, oltre a una notevole padronanza tecnica, richiami alla grande tradizione della pittura del passato, riprodotta in chiave moderna, contemporanea. Nella sua produzione artistica si susseguono diversi periodi creativi: 

Periodo Blu con perfezionismo, iperrealismo, trasparenze, impressionismo macchiaiolo (paesaggi), figurativo, in particolare ritrattista, riesce a cogliere l’essenza espressiva delle persone sia nella tela che nel marmo o bronzo. 1975-79. 

Periodo Giallo, con l’Assurfivo di cui Piaia è Caposcuola. Si pone quale innovazione nell’arte contemporanea e nuova corrente pittorica, negli anni 1999 – 2004. 

Periodo Giallo – Rosso dell’Assurfivo con trasparenze e ombre, simbologie interpretative, attualmente in corso. Nelle sue opere riappaiono i riferimenti alla Scuola classica del ‘500, ripresa anche in chiave moderna ed Assurfiva.

Interessanti sono i simboli esoterici che accompagnano la firma quadricromatica di Piaia. Mai eguali, ricordano un linguaggio, indecifrabile, che racconta una storia a noi ignota, caricando  le immagini di mistero.

Formazione Scultorea

Roberto Piaia forma l'opera "Oltre" in cera persa
Roberto Piaia forma l’opera “Oltre” in cera persa

Biografia Scultura Innovativa:

Biografia. Per iniziare, dal 2005 al 2008, segue gli insegnamenti del maestro Pardini di Padova.  In seguito, 2009/ 2012, si trasferisce a Pietrasanta, rinomata cittadina Toscana famosa per le fonderie e studi per la lavorazione dei marmi artistici. Così approfondisce la tecnica del modellare la creta e scolpire direttamente sul marmo dal maestro Nicola Stagetti. Come risultato di questo, ha ideato e modellato un’innovativa forma a Spirale nella scultura.

L’idea è riconosciuta e protetta dal Copyright come prima a livello mondiale.

Le Sculture a Spirale

Roberto Piaia mentre scolpisce il marmo
Roberto Piaia mentre scolpisce il marmo
È utilizzato il marmo statuario di Carrara, la resina, o la fusione di bronzo con il procedimento della cera persa. Per quanto riguarda la realizzazione, le statue, sono create con il volto, le mani e i piedi, dove spicca l’abilità esecutiva classica di Piaia. L’innovazione in prima mondiale consiste nella creazione del corpo. La struttura del suo volume è costituita da una doppia elica che si avvita su se stessa. L’effetto visivo è quello del pieno che attraverso una spire ne sottolinea le forme, mentre il vuoto appare all’improvviso lasciando spazio all’immaginazione.

Principali mostre personali e riconoscimenti:

Biografia. Riscontra successo anche mediatico nel 2007-’08 con un tour espositivo che vede toccare le città di Roma, Venezia, Praga e infine Budapest. In quelle circostanze porta una serie di lavori originali che simboleggiano il corso del tempo attraverso la rappresentazione della stessa modella. Natalia Mesa Bush, la ritrae ogni volta in modo diverso a secondo del mese. La critica curata dal Prof. Paolo Levi.

Nel 2009 entra ufficialmente nel Gotha dei migliori pittori d’Italia, avendo ricevuto dal Comitato Critico del Catalogo d’Arte Moderna, edito da Mondadorila classificazione di AIC, cioè Alto Interesse Critico.

Di seguito, il 2010 lo vede protagonista di un traguardo molto importante. Nella rinomata Palazzina delle Belle Arti di Torino, espone in 1.500 mq. un’antologica di 180 opere della sua produzione artistica. Il titolo della mostra è: L’Essenza al Femminile. La critica curata da Angelo Mistrangelo, l’organizzazione di Carmen De Guarda.

Dopodiché, nel 2012, avvicina la propria arte contemporanea a quella dei più importanti Maestri Fiamminghi ed Olandesi del XVII secoloVale a dire, ritroviamo i maestri nei più prestigiosi musei del mondo: dal Louvre di Parigi al Rijksmuseum di Amsterdam. La mostra dal titolo Storie di Luce a cura di Fabrizio Fantino, organizzata da Carmen De Guarda. Nella Casa/Museo che ha dato i natali all’illustre pittore G.B. Cima da Conegliano.

Roberto Piaia intervistato in Andria - Puglia-Italia.
Roberto Piaia intervistato in Andria – Puglia-Italia.
Infine, nel 2015, espone le sue opere statuarie a spirale in due importanti sedi religiose. Inizialmente nello splendido complesso artistico della Chiesa di San Domenicosituata nel centro storico della Città di Andria, in Puglia. Di seguito nel foyer della chiesa di San Pio da Pietralcina, a San Giovanni Rotondo.

Ultimo ma non meno importante, riceve nel 2016 il premio  Free Time Award People of the Year. Conferito a Piaia come migliore artista dell’anno, dall’Ambasciata della Repubblica di Bulgaria a Roma.

Biografia Principali mostre collettive

Partecipa nel 2011 alla 54° Biennale di Venezia padiglione ItaliaPresenta ufficialmente la sua prima statua in marmo di Carrara Iris ed un dipinto olio su tela Darya in Cladico.

Poi nel 2017: Aeterna, Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma ospitata presso il Complesso del Vittoriano – Ala Brasini. Ha presentato una scultura a spirale in marmo di Carrara.

Quindi, in ottobre/novembre 2017 vola a New York – ChelseaIl titolo della mostra La vie Magique Halloween, allestita nella Galleria dell’importante Museum Amsterdam Whitney Gallery.

Infine: selezionata dagli espositori ed esposta dal 10 al 13 maggio una Statua a spirale. In occasione di Versilia Yachting Rendez-vous 2018, evento Glamour della Nautica Viareggio.

Oltre a queste, seguono esposizioni nelle sedi di molti Istituti Italiani di Cultura all’estero, sia in Europa che oltre oceano. Tra le più importanti: Sidney (Australia), 2010, Colonia (Germania) 2010. Monaco di Baviera, 2011. Stoccolma2011, concludendo, le sue opere sono state esposte in molte Fiere d’Arte. Tra le ultime, in febbraio 2018 ad Art Capital, Au Grand Palais Parigi.

Aste

Prima di tutto Natalia Gennaio, 2007 olio su tela 150×100 cm. San Agostino – Torino 11/11/08 (stima Euro 15/20.000) Euro 13,800.

Segue Il Bivio, 2007 olio su tela 50×90 cm. Meeting Art Vercelli 21/06/08 (stima Euro 1,000) Euro 5.400.

Poi Luce misteriosa, 2008 olio su tela 100×50 cm. Meeting Art Vercelli 28/06/08 (stima Euro 1,000) Euro 3,360.

Dopodiché La culla, 2005 olio su tela 30×40 cm. Meeting Art Vercelli 28/06/08 (stima Euro 1,000)   Euro 2,200.

Il prossimo I Sette Peccati Capitali, 7 serigrafie 20×30 – 30×20, 12/09/2010 Vercelli Meeting Art (stima E.1.200) €.960.

Successivamente L’Ira, olio su tela 60×60 cm. Vercelli, Meeting Art 19/09/2010 (stima 2000) €. 3.600.

In seguito Riposo in Assurfivo, 2004 olio su tela 50×70 cm. Meeting Art Vercelli 27/11/2011 (stima Euro 1,500) Euro 2,500.

Infine Sogno, 2000 olio su tela 70×50 cm. San Agostino – Torino 19/05/2015 Lotto n°418 (stima Euro 3.000/4.000) Euro 2.000.

Collezioni

 

Art Gallery, Lipsia in Germania.

Busto alla memoria dell’Ispettore di Polizia Rosario Sanarico. Per la base Navale di Punta Pezzino, sede dei Sommozzatori della Polizia di Stato, La Spezia.                                           1

Natura morta con violino N°1. Fondazione Camerana – Agnelli Associazione per la musica De Sono, Torino/Lingotto.

Natura morta con violino N°2. Museo dell’Automobile di Torino Carlo Biscaretti di Ruffia.

Natura morta con violino N°3. Unione musicale di Torino, Piazza Castello.

Kunstgalerie, Leipzig in Deutschland.

Elenco pubblicazioni

Corriere dell’Arte, La Stampa di Torino, print Torinosette supplement of Turin. Il Messaggero, Il Tempo, La Tribuna (Tv), Il Gazzettino (Tv e Ve) Leggo, La Repubblica, Il Corriere della sera. La nuova di Venezia, La Gazzetta di Venaria (TO), City (TO), Corriere dell’Arte, Il Quindicinale di Vittorio Veneto (Tv), Marca Aperta (Tv), Il Risveglio popolare, La Guida. Il Monviso, Tribuna Novarese, Corriere di Saluzzo, Di Più, Vero, News spettacolo, Cronaca di Roma, Parioli, Poket, Vp. Il Punto City Life, Torino+Piemonte Contemporary Art, Cose di Casa, Colto.

Seguono

Vedere a Torino supplemento il Giornale dell’Arte. Insideart, Vie del Gusto, Collezionare, Shop in the City, Weekend e viaggi, Artesera, Qui Toring, A di Anna, Composit Magazine. Biografia, Arte & Arte bimensile di acca in arte, Arte Mondadori, Art e Dossier, Torino Magazine. Arte In, 2007 FlashArt supplemento calendario Roberto Piaia 60.000 copie, A.m. Comanducci, Arte Italiana per il Mondo, Talento (TO), Annuario  dell’Arte Moderna Mondadori, Enciclopedia d’Arte, Europa in Arte, Il Tirreno, La Nazione, Il Corriere del Mezzogiorno, Augsburger Allgemeine, Unterallgäu Rundschau.

Cataloghi mostre

2006 – Nella casa del Cima, Giorgio Segato, Collana d’Arte Veneta la Matita Editore.

2007 – Catalogo Generale delle Opere, Paolo Levi, Editoriale Giorgio Mondadori.

2007 – Bacco Venere Gioielli, Paolo Levi.

2010 – L’Essenza al Femminile, Angelo Mistrangelo – Carmen De Guarda Editoriale Giorgio Mondadori.

2012 – Storie di Luce, Roberto Piaia incontra i Maestri olandesi del XVI secolo Edito Faenza Group.

Hanno scritto di lui

Paolo Levi critico d’arte e Giorgio Segato critico d’arte | poi Angelo Mistrangelo critico e giornalista | Fabrizio Fantino Storico dell’arte | di seguito Vittorio Sgarbi critico d’arte | Lorena Gava critico d’arte | il prossimo Carmen De Guarda organizzatrice eventi | successivamente Federica Repetto giornalista | in seguito Wilhelm Unfried giornalista | Gianpietro Garoli, M.Battaglia, M.F. Botteri, G. M. Curtarelli Vazzoler, Fabio Girardello, Riccardo Millemaggi Pilonetto, Barbara Ajmar. Elena Ferrarese, Ricardo Petito, Maurizio Vignozzi, Claudia Conardi. A.Pinti, Chiara Tavernari, Barbara Pianalto, Fausto Politino, concludendo Ivano Callegaro.

 

Comparizioni Televisive

 

Biografia, Tg Rai 3, poi Veneto-Piemonte, anche Rai 3 Piemonte: Buongiornoregione, segue  Tg2: Costume e Società, inoltre Canale 5: Verissimo, Rai 1: La Vita in Diretta, Tele studio (To), Rai 3 Piemonte: Settimanale Quarta Rete (To). Grp Tg, Eden Tv (Treviso), Telenordest (Pd), Torino Web News, Tg Sveva, Tele Radio Padre Pio San Giovanni Rotondo, Tele Norba.

Interviste Radiofoniche

Radio Conegliano, Radio Fantastica/Radio Cuore, Radio Energy, Radio Rai 3, Radio in Blu, Radio Classica, Radio Grp, Prima Radio, Radio Palazzo Carli.

Web

 

Biografia, in primo luogo www.2 night.it, La mescolanza.it, Freeonline.it, Eventiaroma.it, Il Gazzettino.it, Cronacaqui.it. Poi, Il Messaggero.it, WindPress.it, Ifatti.com, ItalyBanner.it, Il tempo.it, arsvalue.comprossimo: exibart.com, undo.nettafter.it, teknemedia.net, Segue: contemporarytorinopiemonte.ittorino,zero.eu, futura.unito.it, artein.org, kulone.com, newspettacolo.com, comune.torino.itil prossimo ilgiornaledellarte.com, artshow.itcomune.chieri.to.it, pescara.2night.it, virgilio.it, 123people.it, spaziotorino.it, iomagazine.eu, ciao.it, deastore.com, piemontemagazine.it, arteinforma.it, , expoartcc.ning.com, libero.it, freeonline.it, linkarte.it, cercarte.it, comunicati-stampa.it.

You-tube

Bacco Venere e Gioielli Roma. Insend by Roberto Piaia. Atelier Roberto Piaia Sernaglia della Battaglia. Poi Twn N°119 nonché Roberto Piaia – L’Essenza al Femminile – Torino Rp.
google-site-verification: google70cb43ef47ebde04.html